Proponi la Tua Italia

INVENTATI L’ITALIA DEL 2020 !

Il Consiglio europeo dei Capi di Stato e di Governo dell’Unione Europea ha adottato il 17 giugno 2010 la strategia per l’Europa del 2020 che succede a quella definita a Lisbona nel 2000. Tre sono le priorità strategiche:

  • Crescita intelligente, ovvero basare lo sviluppo economico basato sulla conoscenza e sull’innovazione;
  • Crescita sostenibile, ovvero promuovere un’economia più efficiente, più verde e più competitiva;
  • Crescita inclusiva, ovvero promuovere un’economia che consenta un alto tasso di occupazione e favorisca la coesione sia tra le persone sia tra i territori.

In questo ambito cinque sono gli obiettivi da raggiungere entro il 2020:

  • un lavoro per il 75% delle persone tra i 20 e i 64 anni;
  • il 3% del PIL europeo investito in ricerca e sviluppo;
  • il 20/20/20 in tema di clima e energia;
  • almeno il 40% dei giovani devono essere laureati e meno del 10%;
  • abbandonare la scuola;
  • il rischio povertà deve diminuire per almeno 20 milioni di persone.

In questo ambito il Consiglio dei Ministri del Governo Italiano ha approvato una bozza di documento denominato PIANO NAZIONALE DI RIFORMA (PNR finale) il 5 novembre 2010 nel quale sono stati previste le modalità con le quali
l’Italia vorrebbe raggiungere i cinque obiettivi. Entro aprile 2011 il Piano sarà presentato ufficialmente alla Commissione Europea. (Europa20-Commissione).

Non è dato di sapere se e dove il dibattito si stia svolgendo se non in Parlamento e le proposte siano fatte o esposte, sempre se non in Parlamento. Il tutto – sempre a quanto ci è dato di sapere – con pochissima informazione e comunicazione a noi cittadini.

ITALIA2020 ti propone, allora, di inviare sul nostro sito le proposte e le integrazioni e gli emendamenti alla bozza del PNR che vuoi fare e di diffondere il dibattito su questo argomento. Tra 10 anni molti di noi ci saranno, molti saranno nati, ci saranno nuove persone a governare il Paese, a lavorare nelle imprese e nell’Amministrazione pubblica.

Ma che Italia vogliamo? Noi riteniamo che ognuno abbia il diritto e il dovere di esprimere le proprie idee su un tema così delicato e strategico, che ognuno abbia il diritto e il dovere di sognare l’Italia che vorrebbe. Noi siamo pronti a riceverle e a trasmetterle e comunicarle – come si dice sempre – “alla competenti autorità”.

Potete contattarci e inviarci segnalazioni utilizzando i seguenti recapiti:

email: segreteria@associazioneitalia2020.it

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: