Perchè Italia 2020

Nel V secolo a.C. Platone sentenziava che, se le persone dabbene rifiutavano di occuparsi di politica, la conseguenza di questa loro scelta sarebbe stata che di politica si sarebbero occupate le persone non pienamente oneste. Molti secoli dopo Albert Camus osservava che “il mondo è bello e fuor di esso non c’è salvezza”. La prima istanza per la nascita di una qualsivoglia iniziativa è un’istanza ricca di emozioni. Anche il nostro caso non contraddice questa regola: Italia 2020 nasce perché un gruppo di cittadini non vuole che l’assenza dai propri doveri civici gli guasti la vita che considera bella e ricca di occasioni da “vivere”.

Qualche decennio fa sono morte le ideologie che volevano, per mezzo della politica, insegnare all’uomo com’era ‘giusto’ vivere, riuscendo solo nella tragica impresa di farne morire diverse decine di milioni. Dopo il definitivo funerale delle ideologie, occorso circa vent’anni fa, alla politica si apriva finalmente la possibilità di svolgere il solo proprio autentico ruolo: amministrare i beni comuni secondo la volontà dei cittadini. Purtroppo ciò non è accaduto e la politica si è chiusa in una battaglia fine a se stessa fatta di puro potere e di pura affermazione personale. I beni comuni sono stati spesso considerati beni personali e la necessità di occuparsi di problemi concreti un lusso oppure una perdita di tempo. La seconda istanza per la nascita di Italia 2020 consiste, dunque, nel ricordare alla politica che il suo ruolo non è quello di nascondere le proprie debolezze, riesumando battaglie ideologiche finite in soffitta, ma quello di occuparsi ‘concretamente’ dei suoi cittadini, con competenza ed onestà.

Ricordando che si migliora la propria vita e quella degli altri occupandosi in modo condiviso di problemi reali, l’associazione Italia 2020 ha scoperto che recentemente l’Unione Europea ha individuato i principali di questi problemi, invitando i Paesi membri ad offrire proposte concrete per il loro superamento e ponendo come obiettivo l’anno 2020. Ecco la terza ed ultima istanza per la nascita di Italia 2020: siamo un gruppo di cittadini italiani che, accogliendo l’invito dell’Unione Europea per uno sviluppo concreto e sostenibile del nostro Paese, mette a disposizione le proprie esperienze e professionalità per contribuire a questo traguardo datato anno 2020.

One Response “Perchè Italia 2020” →

  1. guid4

    22/07/2012

    Riconosco in pieno ciò che viene espresso nell’articolo e il mio augurio è che al più presto possibile, se non nell’immediatezza, i nostri rappresentanti siano persone che abbiano come visione questa realtà. Secondo me, già siamo in ritardo su diverse cose, l’unica nostra salvezza dovrebbe essere nella nostra inventiva all’Italiana.

    Rispondi

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: