Italia2020 consegna alla Giunta e al Sindaco Marino 6 proposte per lo sviluppo intelligente, sostenibile e inclusivo di Roma

Posted on 14/07/2013

0



COMUNICATO STAMPA –

Italia2020 consegna alla Giunta e al Sindaco Marino 6 proposte per lo sviluppo intelligente, sostenibile e inclusivo di Roma

 

Roma, 4 luglio 2013 – L’Associazione Italia 2020 un laboratorio nato per la competitività e lo sviluppo sostenibile dell’Italia attraverso progetti e proposte operative, promuovendo la diffusione della cultura in tutte le sue manifestazioni, ha messo a punto 6 proposte per Roma inviandole al Sindaco e agli Assessori competenti.

Progettualità concrete in alcuni casi – 1. Città/Dismettere per valorizzare, 2. Mobilità/Una cura sostenibile per una mobilità integrata, 3. Sociale /Scuole Aperte, Donne Libere – non solo capaci di essere realizzate a costo zero, ma portatrici di valore economico, come nel caso della proposta sul Sociale.

In sintesi l’oggetto e i principali obiettivi di ciascuna proposta:

1. Città – Dismettere per valorizzare, ottimizzare la dismissione del patrimonio immobiliare romano evitando che si trasformi in un’operazione di pura finanza e contabilità, arricchendo il pubblico e il privato solo in termini monetari e a breve termine, tralasciando gli effetti ambientali e sociali dell’intera operazione sia nel breve che nel medio-lungo periodo. Nello specifico la dismissione dovrà favorire la mobilità urbana, la digitalizzazione, l’edilizia verde, la diffusione della cultura della responsabilità e delle competenze, la condivisione e la collaborazione.

2. Mobilità – Una cura sostenibile per una mobilità integrata, riqualificare la mobilità dell’area metropolitana di Roma in un disegno di sistema basato sulla intermodalità, valorizzando l’utilizzo del trasporto pubblico, integrato con quello privato, sia nel traffico passeggeri sia in quello delle merci.

3. Sociale – Scuole Aperte, Donne Libere, utilizzare gli istituti scolastici per l’offerta di un servizio integrativo di assistenza e intrattenimento dei bambini dai 3 agli 11 anni al fine di conciliare i tempi di vita delle donne con quelli lavorativi. La realizzazione della proposta potrebbe generare: il risparmio ottenibile dalle famiglie, quantificabile tra i 5 e i 7 € per ora, per un totale annuo di circa € 3.000 per famiglia; 1 miliardo di euro di volume di affari complessivo; 127 milioni di euro a disposizione delle scuole per l’utilizzo dei locali scolastici sotto forma di contributi alle spese di gestione; 1.400 imprese potenzialmente coinvolgibili, con particolare riguardo alle imprese sociali; 7.000 posti di lavoro con la possibilità di riconvertire le figure professionali inutilizzate (ex baby-sitter) in risorse per la gestione del servizio 12 x 12 in forma imprenditoriale o di collaborazione.

4. Imprese – Sette leve per l’innovazione, sostenere la crescita delle PMI romane, favorendone uno sviluppo sostenibile dal punto di vista ambientale, economico e sociale, e contribuendo a diffondere un nuovo approccio che consenta di impostare, realizzare e vendere prodotti e servizi in modo innovativo, adeguandoli alla complessità del contesto in cui ci si trova a operare.

5. Digitale – Programma Integrato Digitalizzare P.A. e Imprese, realizzare una serie di azioni basate sui principi dell’open government, degli open data e dell’e-partecipation per conseguire un innalzamento dei livelli di cultura e di utilizzo del digitale nella P.A. e nelle imprese piccole e micro.

6 Turismo – Esperienze d’Autore, pianificarne lo sviluppo turistico verso un modello di turismo diffuso e sostenibile per tutto il territorio, coerente con le caratteristiche attuali dell’offerta e dell’evoluzione dei mercati, uno sviluppo che identifichi come obiettivi operativi la valorizzare delle peculiarità territoriali locali e l’integrazione e il completamento dell’offerta mediante la creazione di servizi in grado di far vivere alle persone l’unicità dell’esperienza turistica nella culla della cultura occidentale e della romanità nonché in territori comunque con caratteristiche paesaggistiche e naturali significative.

Il punto di forza di ciascuna progettualità  risiede non solo nella grande capacità di generare valore economico, ma anche e soprattutto valore culturale e sociale.

La natura propositiva e operativa delle proposte è espressa dall’attività quotidiana dell’Associazione che continua a registrare segni e segnali lanciati dalla cittadinanza per tracciare una nuova mappa delle priorità e delle urgenze che caratterizzano il territorio romano.

 

1.Roma_Città-Dismettere per valorizzare

2. Roma_Mobilità-Una cura sostenibile per una mobilità integrata

3. Roma_Sociale-Scuole Aperte, Donne Libere

4. Roma_Imprese-Sette leve per un nuovo sviluppo

5. Roma_Digitale-Programma Integrato P.A. e Imprese

6. Roma_Turismo-Esperienze d’autore (Roma-Lazio-Roma)

 

Per informazioni:

segreteria organizzativa 349.2966627

segreteria@associazioneitalia2020.it

 

 

Posted in: Notizie